Berzoi SNC » Picking: Un Termine Chiave nel Settore Logistico Spiegato

Picking: Un Termine Chiave nel Settore Logistico Spiegato

da | Nov 15, 2023 | Parola dell'esperto

Nel dinamico mondo della logistica, il picking è un processo cruciale che merita una comprensione approfondita. Questo termine, benché possa sembrare tecnico, è fondamentale per capire come funzionano le operazioni di magazzino e la gestione dell’inventario.

In questo articolo, andremo oltre la superficie per esplorare in dettaglio cos’è il picking, perché riveste un’importanza così grande nel settore logistico, e come viene ottimizzato per migliorare l’efficienza e ridurre gli errori.

Che cosa vuol dire picking?

Il picking, conosciuto anche come prelievo o raccolta, è il processo di selezionare e raccogliere prodotti specifici da un ordine di acquisto in un magazzino o centro di distribuzione. Questo passaggio è cruciale per soddisfare le richieste dei clienti in modo accurato e tempestivo.

Caratteristiche del Processo di Picking:

  • Selezione: Identificazione degli articoli specifici richiesti.
  • Raccolta: Fisicamente prendere gli articoli dagli scaffali.
  • Preparazione per la Spedizione: Imballaggio e etichettatura per la consegna.

Il processo inizia con la selezione degli articoli specifici richiesti dall’ordine, segue con la raccolta fisica degli articoli dagli scaffali, e termina con la preparazione per la spedizione, che include imballaggio ed etichettatura.

Il picking non è solo una semplice raccolta di articoli, ma un processo complesso che ha un impatto diretto sulla soddisfazione del cliente e sull’efficienza operativa. Un picking efficiente assicura che gli ordini siano eseguiti esattamente e spediti rapidamente, contribuendo a mantenere un’elevata reputazione aziendale e la fedeltà dei clienti. Questo processo influisce sulla precisione degli ordini, sulla velocità di consegna e sulla gestione accurata dei livelli di inventario.

Metodi di Picking

I metodi di picking variano in base alla dimensione dell’operazione, alla varietà dei prodotti e alla frequenza degli ordini. Tradizionalmente, il picking manuale è stato il metodo più comune, dove gli operatori raccolgono manualmente gli articoli.

Tuttavia, con l’avanzamento della tecnologia, sono emersi metodi più efficienti, come il picking assistito da tecnologia, che utilizza dispositivi e software per migliorare l’accuratezza, e il picking automatico, dove sistemi automatizzati come i robot effettuano il prelievo degli articoli.

L’evoluzione tecnologica sta portando a cambiamenti rivoluzionari nel modo in cui il picking viene effettuato nei magazzini moderni. Robot autonomi, sistemi di gestione dell’inventario avanzati e l’uso della realtà aumentata sono alcune delle innovazioni che stanno aumentando l’efficienza del picking, riducendo il carico di lavoro sugli operatori e minimizzando gli errori.

Il Picking e i Magazzini Automatici

In questo contesto, è cruciale collegare il picking con il concetto di magazzini automatici. I magazzini automatizzati rappresentano la frontiera della logistica moderna, dove la tecnologia è utilizzata per massimizzare l’efficienza e ridurre gli errori. Nel contesto dei magazzini automatici, il picking è spesso eseguito da robot e sistemi automatizzati che possono localizzare e recuperare prodotti in modo più rapido ed efficiente rispetto agli operatori umani.

Questa automazione non solo velocizza il processo di picking ma consente anche una migliore gestione dello spazio di magazzino, con scaffalature più alte e percorsi ottimizzati che gli umani potrebbero trovare difficili da navigare.

Strategie Avanzate per l’Ottimizzazione del Picking nel Magazzino

Le operazioni di picking in un magazzino sono cruciali per garantire efficienza e velocità nella gestione degli ordini. Queste attività, tradizionalmente basate sul principio dell'”man-to-goods”, stanno evolvendo con l’introduzione di tecnologie avanzate e strategie innovative. Esploriamo come queste soluzioni possono trasformare radicalmente il processo di picking, rendendolo più rapido, accurato ed efficiente.

Un passo fondamentale nell’ottimizzazione del picking è l’implementazione di un software di gestione del magazzino avanzato. Questo strumento può ridurre significativamente le distanze da percorrere e i movimenti ripetitivi, grazie a una progettazione intelligente del layout del magazzino e un’allocazione strategica della merce. Un sistema di gestione ben progettato non solo migliora il flusso di lavoro ma anche aiuta a mantenere un controllo accurato sui livelli di inventario.

L’adozione di terminali e dispositivi a radiofrequenza (RF) o di sistemi di voice picking elimina la necessità di documenti cartacei, velocizzando il processo e riducendo gli errori. La tecnologia voice picking, in particolare, permette agli operatori di ricevere istruzioni vocali, lasciando le mani libere per la raccolta dei prodotti, il che aumenta notevolmente l’efficienza.

Strategie come il wave picking, il batch-picking e il picking multi-ordine permettono la selezione simultanea di più articoli per diversi ordini, ottimizzando il tempo e riducendo i costi. In aggiunta, l’impiego di scaffalature leggere a gravità dotate di dispositivi pick-to-light e put-to-light rivoluziona il processo. Questi sistemi forniscono indicazioni luminose che guidano gli operatori nel prelievo e nell’allestimento degli ordini, aumentando significativamente l’accuratezza e riducendo il tempo di raccolta.

Al di là delle strategie che richiedono agli operatori di muoversi verso i prodotti, esistono soluzioni innovative basate sulla logica inversa “man-to-goods“. In questo scenario, sistemi automatizzati come trasloelevatori, nastri trasportatori o carrelli automatici AGV portano gli articoli direttamente agli operatori. Questo approccio riduce drasticamente i tempi di movimento e permette una preparazione degli ordini più rapida e priva di errori.

Conclusione

L’adozione di queste strategie avanzate nel picking non solo aumenta la produttività e l’efficienza ma migliora anche l’esperienza di lavoro degli operatori, rendendola meno faticosa e più gratificante. Con l’evoluzione continua della tecnologia e delle esigenze del mercato, queste soluzioni diventeranno sempre più centrali nel settore logistico, guidando le aziende verso una gestione degli ordini più agile e reattiva.

Berzoi SNC è un’azienda leader nel settore dell’assistenza e manutenzione di magazzini automatici, con una solida esperienza maturata grazie a numerosi anni di attività.

Articoli correlati

Logistica e Industria 5.0: La Nuova Era della Supply Chain

Logistica e Industria 5.0: La Nuova Era della Supply Chain

L'Industria 5.0 segna una nuova era industriale, caratterizzata dall'integrazione avanzata tra tecnologia all'avanguardia e la centralità dell'essere umano. L'utilizzo di robot collaborativi, Internet delle Cose (IoT) e intelligenza artificiale consente di...

Automazione del Magazzino per PMI

Automazione del Magazzino per PMI

L'automazione del magazzino rappresenta una pietra miliare nel cammino verso l'efficienza operativa per le Piccole e Medie Imprese (PMI). In un mondo dove la velocità e la precisione sono valute sempre più preziose, implementare strategie vincenti di automazione non è...